16 Aprile 2019

“Scandalo 104” processo ancora fermo al palo a 4 anni dal blitz

Ci sono processi lumaca, ma anche processi congelati. I giorni, le settimane, i mesi passano, gli anni sono ormai quattro (4), ma il processo scaturito dall’ indagine “La carica delle 104” non accenna a iniziare. Si “cerca” ancora di capire se il giudice sia compatibile con la conduzione del processo. Tutto era stato fatto slittare all’ udienza di ieri, quando però ancor prima che iniziasse era già noto che sarebbe ancora slittata di oltre un mese. Il 27 maggio sarà, forse la presidente della seconda sezione Wilma Mazzara a presiedere il collegio. Nel frattempo, è sempre lecito ricordarlo, uno degli imputati è morto. Si tratta del processo ordinario, visto che quello in abbreviato si concluse mesi fa con un solo assolto, Antonino Cinà, tre assoluzioni per alcuni capi d’ imputazione e 9 condanne per gli altri capi. Quarantotto furono invece le persone rinviate a giudizio dal Gup. Ora sono 47. E qui scoppia il problema, del quale è utile fare un “ripassino”: prima della scorsa pausa estiva il procedimento era iniziato dinanzi al collegio presieduto da Luisa Turco, a latere Quattrocchi e Bazzano. Turco però è stata trasferita al settore Gip/Gup, con il giudice Alfonso Malato chiamato a occuparsi del procedimento al posto della collega. Il giudice Malato è però incompatibile, avendo svolto altro ruolo durante le fasi preliminari . Imputati sono Antonio Alaimo, Giuseppa Gallo, Angelo Gallo, Francesca Giglio, Raimondo Gioia, Francesco Salemi, Concetta Giancani, Antonino Messinese, Giuseppe Quaranta, Alfonso Russo, Ivana Sciortino, Stefano Salemi, Angelo Greco, Francesco Incardona, Vito Rallo, Daniele Rampello, Antonino Scimè, Gerlando Taibi, Paolo Santamaria, Lorenzo Greco, Giuseppe Candioto, Giuseppe Pecoraro, Gerlanda Russello, Gaetano Capodici, Angelo Alba, Mariella Traversa, Gerlando Di Lucia, Antonino Ragusa, Salvatore Attanasio, Giuseppe Porcello, Luca Gaziano, Carmelo Curaba, Giuseppa Zambito, Nino Vasarella, Gaetana Cacioppo, Antonino Iacono, Giovanni Iacono, Piera Daniela Lo Iacono, Emilio Attenasio, Salvatore Bellomo, Giuseppa Milisenda, Rosaria Morello, Vincenzo Antonio Gallea, Francesco Infurna, Alfonso Monachino, Carmela Cuffaro, Calogero Stagno, Antonella Nobile e Giuseppe Chianetta. Parti civili: Inps, Flc Cgil, Codici, Asp, Codacons.Francesco Di Mare.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox