fbpx
25 Ottobre 2017

Scambio di radiografie, scuse dell’ Asl

L’ Asl ha già presentato le proprie scuse e spiegato al paziente cosa è successo. Si è anche confrontato con il primario di radiodiagnostica che gli ha consegnato il dischetto giusto, l’ ossolano che – ritirando giovedì scorso all’ ospedale di Domodossola il referto di una lastra al torace – si è trovato in busta il cd con le immagine radiologiche di un altro. Il primario Attilio Guazzoni ha richiamato alla massima attenzione il personale del suo reparto su aspetti tutelati dalla normativa sulla riservatezza dei dati sensibili. L’ errore ha spinto l’ associazione consumatori Codacons a inoltrare esposto alla procura di Verbania e al garante della privacy. Dall’ Asl spiegano come la svista si sia verificata a fronte di due pazienti con identiche iniziali e cognomi molto assonanti che nello stesso giorno si sono sottoposti a esame radiologico, sebbene di tipologia diversa: la parte cartacea era esatta, quella sul supporto digitale no. «E’ il solo sbaglio riscontrato su oltre centomila esami refertati» evidenzia l’ Asl. [C. P.]

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox