14 settembre 2017

«Sbalzi pericolosi alla banchina della stazione»

Un vero e proprio salto in un piccolo spazio vuoto, che potrebbe risultare pericoloso per i viaggiatori. È quello che accade sulla piattaforma del binario uno della stazione di Salerno quando si accostano i treni, che, per via della conformazione della piattaforma stessa, non riescono ad aderire al suolo. Lasciando, tra il gradino della discesa dei mezzi e la banchina, uno spazio vuoto di una decina di centimetri. «Molti cittadini afferma Matteo Marchetti, vice segretario Nazionale del Codacons hanno lamentato la pericolosità della salita e discesa dai treni Frecciarossa di Trenitalia al binario numero uno della stazione ferroviaria di Salerno e si sono rivolti al Codacons per vedere riconosciuti i loro diritti. Da un’ attenta verifica continua Marchetti – abbiamo rilevato che effettivamente la banchina della stazione ferroviaria di Salerno al binario uno non rispetta le più elementari normative in materia di progettazione e gli standard minimi di sicurezza e che tale situazione di pericolo attenta continuamente la pubblica incolumità delle migliaia di utenti che affollano detta stazione, soprattutto nei periodi di più intensa affluenza turistica». Quindi ilCodacons ha diffidato il Comune, il Prefetto e Trenitalia perché «venga eliminata tale situazione di pericolo, nell’ immediato ponendovi rimedio con pedane mobili e successivamente di predisporre un piano di adeguamento della banchina ferroviaria del binario 1 alla normativa vigente».