13 Settembre 2020

SARDEGNA: SU TAMPONI CODACONS CONTRO GOVERNATORE SOLINAS

     

    TAMPONI VANNI RESI OBBLIGATORI ANCHE PER CHI ARRIVA DALLA SARDEGNA, “REGINA” ESTIVA DEL COVID

    Il Codacons si scaglia contro l’ordinanza varata dal governatore della Sardegna che prevede dal 14 settembre l’obbligo di effettuare il tampone o il test sierologico, molecolare o antigenico per chi entra nell’isola.
    Si tratta di un provvedimento assurdo che rappresenta una provocazione gratuita e una discriminazione a danno dei cittadini – afferma il Codacons – I numeri delle ultime settimane dimostrano l’esatto contrario: test e tamponi sono indispensabili per chi proviene dalla Sardegna ed è diretto in Italia, considerando che proprio la Sardegna si è rivelata questa estate “regina” del Covid con migliaia di contagi nei locali e nelle discoteche della regione.
    Per tale motivo il Codacons sta valutando possibile azioni legali contro l’ordinanza della Regione Sardegna, e chiede al Governo di rendere obbligatorio in tutta Italia il tampone per chi arriva dalla Sardegna.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox