12 Marzo 2003

SANREMO. La rivelazione di un avvocato

SANREMO?La rivelazione di un avvocato

«Striscia», un siluro a Baudo «Io sapevo già in dicembre che avrebbe vinto Alexia»




MILANO – Il ritorno di Bonolis e Laurenti è stato col botto. Di nuovo dietro il bancone di Striscia la notizia, la coppia che sostituisce Greggio e Iacchetti alla conduzione del Tg satirico di Antonio Ricci ha gettato una grossa ombra sulla 53esima edizione del festival di Sanremo: si sapeva già da almeno un mese prima che avrebbe vinto Alexia?
Il 6 febbraio scorso Jimmy Ghione intervistò l`avvocato Ugo Cerruti, il quale aveva chiamato Striscia per dichiarare davanti alle telecamere: «Io so chi vince il Festival di Sanremo: Alexia. Oggi è il 6 febbraio e per dare validità a questa dichiarazione vi ho convocati dal notaio affinché possa ricevere questa mia affermazione secondo la forma giuridica del caso e affinché nessuno possa dire nulla».

Nell`atto depositato il 6 febbraio Cerruti dichiarava che: «il vincitore della 53esima edizione del Festival di Sanremo 2003 è già stato individuato nella persona di Alessia Aquilani in arte Alexia e ciò, evidentemente, a prescindere da votazioni sia popolari che di giurie specializzate e in chiara violazione del regolamento».

Come ha spiegato lo stesso notaio Luciano Quaggia, «l`atto è pubblico, con numero di repertorio, registrato il 6 febbraio 2003 al registro dell`Ufficio Atti Pubblici di Milano, può essere verificato da chiunque e se dovessero essercene degli altri del genere è facilmente verificabile».

Il 9 marzo, a poche ore dalla proclamazione di Alexia, Jimmy Ghione è tornato dall`avvocato Cerruti, il quale ha detto: «In realtà lo sapevo da dicembre, dal 22 o 23. Ho incontrato uno degli autori di Alexia che mi ha garantito che tanto Sanremo lo avrebbe vinto Alexia. Sono rimasto perplesso. Anche perché la commissione è stata nominata da Baudo, come da regolamento, solo il 9 gennaio. Ho poi saputo altri cinque nomi che sarebbero entrati: tutti regolarmente ammessi. Ho quindi deciso di scrivere una lettera ai vertici della Rai e al Codacons, chiedendo spiegazioni a Gasparri, a Baldassarre, a Saccà, a Del Noce. Nessuno mi ha risposto: a questo punto ho chiamato `Striscia la notizia`».

Il tg di Ricci aveva gia` colpito in passato sulla nomina del vincitore del Festival: il primo “scoop“ clamoroso risale al 1990, quando Ezio Greggio e Raffaele Pisu snocciolarono pochi minuti prima che iniziasse la finale del sabato i primi tre classificati: nell`ordine, i Pooh, Toto Cutugno e la coppia Minghi-Mietta. Nel `95, qualche giorno prima della finale, Greggio, dal bancone del tg satirico, annunciava la vittoria di Giorgia. Nel `96, grazie ad una sorta di acrostico, Striscia lanciò in anticipo la vittoria di Ron e nel 97 anticipò con un tormentone semi-criptico la vittoria dei Jalisse.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox