9 Ottobre 2007

SANREMO, I CONSUMATORI REPLICANO: INAMMISSIBILE LA RISPOSTA DI SANREMOLAB

GRAVISSIMO ESCLUDERE QUALSIASI CONTROLLO PUBBLICO DALLE SELEZIONI. DAREMO VOCE AI CANTANTI IN GARA E INTANTO EMERGONO INQUIETANTI EPISODI RELATIVI ALLO SCORSO ANNO: COME MAI IN DUE OCCASIONI I CONTROLLORI ESTERNI DIEDERO VOTI DIAMETRALMENTE OPPOSTI ALLA COMMISSIONE?

Le associazioni dei consumatori ADOC, ADUSBEF, CODACONS e FEDERCONSUMATORI ribattono alle dichiarazioni di Maurizio Caridi secondo il quale l?esclusione dei rappresentanti dei consumatori dalle operazioni di selezione dei giovani cantanti che partecipano a SanremoLab, sarebbe avvenuta in quanto ?rispetto al passato non c?è più bisogno di un controllo esterno di garanzia e trasparenza: parla il curriculum delle persone prescelte?.
?E? inammissibile che da un concorso così importante venga escluso qualsiasi controllo pubblico, non solo dei rappresentanti degli utenti ? proseguono ADOC, ADUSBEF, CODACONS e FEDERCONSUMATORI ? ma anche di un rappresentante delle istituzioni qualificatissimo e competente (in questo caso le Fiamme Gialle) come Leonardo La Serra Ingrosso.
Non si tratta, come vorrebbe ingenuamente far credere Caridi, di sterili e strumentali polemiche; basti pensare ad alcuni inquietanti episodi avvenuti durante le selezioni di SanremoLab lo scorso anno. In particolare in due casi si sono ottenute votazioni diametralmente opposte tra i ?commissari controllori? (ossia il rappresentante dei consumatori e quello della Guardia di Finanza) e la commissione artistica. Divergenze sospette, registrate in un verbale che ora Caridi deve assolutamente rendere pubblico, se davvero tiene alla trasparenza e alla correttezza.
?Controlleremo dall?esterno le selezioni dei giovani cantanti di SanremoLab ? concludono le 4 associazioni ? e mettiamo a disposizione degli artisti che vogliano segnalarci sospetti o eventuali irregolarità l?indirizzo mail [email protected] ?

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this