2 Marzo 2021

Sanremo: cachet d’oro per ospiti e conduttori, scende in campo il Codacons

di Mariangela Tessa Anche quello in partenza oggi, sarà un festival di Sanremo d’oro. Almeno in termini di cachet. Sebbene non ci sia nessuna conferma ufficiale, le indiscrezioni sono numerose.

Il Giornale, per quel che riguarda Amadeus, direttore artistico, nonché conduttore, accanto a Fiorello si sbilancia: il compenso dovrebbe ricalcare quello dell’anno passato, tra i 500 mila e i 600 mila euro per tutte e cinque le serate in diretta su Rai 1. Sul compenso, pesa, ovviamente, tutto il lavoro fatto nei mesi presenti al Festival.

Oltre ad Amadeus, sul palco di Sanremo quest’anno ci saranno Rosario Fiorello e il calciatore del Milan Zlatan Ibrahimovic: entrambi, stando alle indiscrezioni, dovrebbero percepire 50 mila euro a serata: moltiplicato per le cinque totali, 250 mila euro a testa.

Per quanto riguarda Elodie e Achille Lauro. La cantante, co-conduttrice di una delle serate del Festival di Sanremo, potrebbe guadagnare un compenso intorno ai 25 mila euro. Discorso analogo per Achille Lauro, presente sul palco dell’Ariston per tutte e cinque le serate, come ospite e non come concorrente.
Sanremo, Codacons chiede chiarezza sui compensi

E suo sui compensi che percepiranno gli ospiti del prossimo Festival di Saremo e sulla scelta Rai di affidare la conduzione di PrimaFestival alla moglie di Amadeus, è sceso in campo il Codacons, che ha presentato un esposto alla Corte dei Conti, chiedendo di fare chiarezza, dopo quanto emerso sulla stampa circa i cachet riconosciuti dalla Rai ad alcuni personaggi che prenderanno parte all’evento televisivo.

“In base alle cifre circolate nelle ultime ore, il calciatore Zlatan Ibrahimovic percepirebbe 50mila euro a serata, per un totale di 250mila euro -spiega il Codacons- Lo stesso cachet sarebbe riconosciuto a Fiorello, mentre a Elodie, che parteciperà ad una sola serata, andrebbero 25mila euro. Non si conoscono al momento i cachet previsti per gli altri ospiti, ma è evidente che la Rai sembri non badare a spese quando si tratta di Sanremo”.

C’è poi la questione della conduzione del PrimaFestival, che la Rai ha assegnato alla moglie di Amadeus, Giovanna Civitillo, “altra questione sulla quale la Corte dei Conti dovrà fare chiarezza”, sottolinea il Codacons. “Ricordiamo che i compensi che la Rai riconosce agli ospiti del Festival sono soldi dei cittadini, versati alla rete attraverso il canone – afferma il presidente Carlo Rienzi- Riteniamo pertanto doveroso una verifica della congruità di tali spese, nell’interesse della collettività che finanzia l’intera macchina di Sanremo”.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox