26 Luglio 2021

Sanitari non vaccinati, ricorsi privati

Il Codacons offre sostegno agli operatori sospesi dall’azienda sanitaria del Friuli Occidentale per un eventuale ricorso al TAR. Intanto l’Ordine degli infermieri revocherà la misura per otto professionisti che si erano vaccinati in Veneto.

Altri 5 infermieri non vaccinati contro il Covid sono stati sospesi dall’ordine degli infermieri del Friuli Venezia Giulia che nel frattempo ne ha riabilitati 8, dopo aver accertato di essere stati vaccinati in Veneto, pur essendo residenti in Friuli Venezia Giulia, e potranno così tornare a lavorare. Quanto agli operatori socio sanitari, sono una cinquantina quelli che rischiano il posto nell’azienda ospedaliera di Pordenone. Nessun provvedimento è stato preso per ora nel resto della regione perché le aziende sanitarie non hanno comunicato ancora gli elenchi di chi non è immunizzato. Diverso è il discorso per l’ordine dei medici che non agisce anche quando riceve gli elenchi, seppur parziali, in attesa di ricevere quelli completi.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox