fbpx
11 Maggio 2006

SANITA`:MORTA IN ANESTESIA;CODACONS,UNIRE INCHIESTE SICILIA







(ANSA) – PALERMO, 10 MAG – “L`ennesimo caso di malasanità

in Sicilia, con la morte di una donna ad Agrigento, ricoverata

per asportare una banalissima cisti, è la goccia che fa

traboccare il vaso e che getta ombre inquietanti sulla

sanità“. Lo afferma il segretario nazionale Codacons Francesco

Tanasi.

“Chiediamo a tutte le procure della repubblica siciliane –

aggiunge – di unificare tutte le inchieste in corso sui casi di

malasanità in regione, per capire se c`é un filo conduttore

comune che lega i casi di morti ingiustificate in ospedale,

eccessivamente numerose nell`ultimo anno“.

“Bisogna inoltre verificare – conclude Tanasi – le

responsabilità a livello di controlli e vigilanza sulle

strutture sanitarie pubbliche, per capire dove sono le falle che

danneggiano l`utenza“. (ANSA).

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox