fbpx
20 Maggio 2011

SANITA’:FAZIO,PRODUTTORI TABACCO INADEMPIENTI SU INGREDIENTI

SOLO 28 SU 42 HANNO RISPETTATO LA LEGGE CHE NON PREVEDE SANZIONI

(ANSA) – ROMA, 20 MAG – I produttori e gli importatori in
Italia di sigarette sono obbligati per legge a trasmettere al
ministero della Sanità l’elenco di tutti gli ingredienti
utilizzati nella fabbricazione dei prodotti “senza che siano
tuttavia previste sanzioni per le società inadempienti”. Lo
sottolinea il ministro della Salute, Ferruccio Fazio, nella
risposta scritta ad un’interrogazione della radicale Maria
Antonietta Farina Coscioni nella quale si fa riferimento alla
class action promossa dall’associazione dei consumatori Codacons
contro la British American Tobacco (Lucky Strike, Pall Mall, Ms,
Dunhil) accusata di “usare additivi al tabacco per aumentare la
dipendenza dei fumatori”.
“Su 42 produttori e distributori del tabacco operanti in
Italia 28 – scrive Fazio – hanno presentato almeno un rapporto
negli anni 2007-2009, mentre 14 sono ancora inadempienti
all’obbligo informativo previsto dalle norme europee e da quelle
italiane”. (ANSA).

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox