17 Luglio 2018

SANITA’: CODACONS INCONTRA IL MINISTERO DELLA SALUTE

     

    IMPEGNO DEL DICASTERO PER VALUTARE PROPOSTE CODACONS E MIGLIORARE SANITA’ PUBBLICA. LISTE D’ATTESA, VACCINI E GIOCO D’AZZARDO I TEMI AFFRONTATI

    Il Codacons ha incontrato oggi il Ministero della salute e ha portato al Ministro Giulia Grillo una serie di proposte per migliorare la sanità pubblica e risolvere alcune criticità del settore. Proposte che sono state raccolte dal dicastero e che saranno ora valutate dagli uffici competenti.
    Tanti i temi oggetto del confronto tra la più importante associazione dei consumatori e il Ministero: il primo argomento affrontato è stato quello dei vaccini, per il quale il Parlamento si esprimerà presto su un nuovo disegno di legge, con il Governo favorevole ad una maggiore elasticità nelle vaccinazioni ai bambini senza esclusione dalle scuole. Il Codacons al riguardo ha proposto l’opzione di una sorta di obiezione di coscienza, rivedibile di anno in anno a seconda della copertura vaccinale nazionale e delle reali esigenze di salute pubblica.
    Si è parlato poi del dramma delle liste d’attesa, con l’associazione che ha chiesto di adottare misure urgenti per risolvere il problema ed evitare una class action contro la P.A. attualmente in fase di studio da parte del Codacons.
    Sul gioco d’azzardo il Ministero ha riconosciuto la preziosa attività svolta dal Codacons a tutela dei giocatori e ha garantito che i fondi regionali contro la ludopatia saranno elargiti nel rispetto della legge vigilando su possibili conflitti di interesse. Sotto la lente del dicastero anche gli enti pubblici come Iss e Aifa che, ha informato il capo della segreteria del Ministero Alfonso Celotto, sono attenzionati anche in vista del rinnovo dei loro vertici: al riguardo l’associazione ha chiesto provvedimenti su Walter Ricciardi, presidente Iss che ha perso in tribunale la battaglia contro il Codacons per la presunta diffamazione sui conflitti di interesse.
    Il Ministero valuterà ora le numerose proposte avanzate dal Codacons (tra cui indagini epidemiologiche sulla popolazione di Taranto e soccorso stradale con l’ausilio di biciclette) e ha assunto l’impegno ad operare per migliorare il settore della sanità pubblica e risolvere le criticità che assillano gli utenti italiani.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox