17 Gennaio 2002

SANITA?: AZIENDE OSPEDALIERE E CODACONS INSIEME PER MIGLIORARE IL SERVIZIO

    NASCE LA “CONSULTA PARITETICA DEI SERVIZI OSPEDALIERI“ ACCORDO RAGGIUNTO TRA CODACONS E L?OSPEDALE G. RUMMO DI BENEVENTO





    Un nuovo obiettivo in ambito sanitario è stato raggiunto dalla più importante associazione di consumatori italiana. Il CODACONS ha infatti stipulato un accordo con l?azienda ospedaliera G. Rummo di Benevento in base al quale vede la luce la ?Consulta paritetica dei servizi ospedalieri? le cui finalità sono:


    – l?analisi della domanda rispetto alla tipologia del servizio erogato;

    – l?analisi delle aspettative dell?utente rispetto al bisogno;

    – la programmazione, la pianificazione e il monitoraggio del processo finalizzato all?effettiva erogazione/fruizione del servizio offerto;



    In continua crescita le segnalazioni dei cittadini relative a disservizi e carenze del Servizio Sanitario Nazionale. Al fine di consentire una sensibile diminuzione di tali disservizi le attività della consulta saranno mirate:


    – agli aspetti dell?igiene dei locali, da tenere costantemente e progressivamente sempre più elevata;

    – agli aspetti dell?accoglienza e della sensibilità dimostrata dal personale quale sia il ruolo;

    – agli aspetti del diritto ad una informazione sollecita, adeguata ed umanizzata;

    – agli aspetti connessi all?attenta calendarizzazione dei follow-up per evitare all?utente disagi;

    – agli aspetti connessi all?identificabilità degli operatori aziendali e della verificabilità oggettiva delle loro asserzioni anche in considerazione della condizione fisica e psicologica in cui il cittadino-utente potrà trovarsi.




    Grazie a tale comitato l?azienda ospedaliera potrà conseguire un innalzamento dello stile aziendale e degli attuali standard di fruibilità, e i cittadini, grazie all?opera di monitoraggio del Codacons, potranno vedere soddisfatte le loro esigenze e migliorare il rapporto con il servizio sanitario. L?associazione ha inoltre chiesto a tutte le Asl italiane di stipulare accordi di questo tipo.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox