29 Agosto 2015

SALVINI SI IMPEGNA CON IL CODACONS A CONDURRE FORTI BATTAGLIE SUI PROBLEMI REALI DEI CONSUMATORI

    LEGA: BASTA PARLARE SOLO DI IMMIGRAZIONE. SALVINI SI IMPEGNA CON IL CODACONS A CONDURRE FORTI BATTAGLIE SUI PROBLEMI REALI DEI CONSUMATORI IL CODACONS: NE PRENDIAMO ATTO, STAREMO A VEDERE. SAREBBE ORA DI RISOLVERE I PROBLEMI QUOTIDIANI DEI CITTADINI

    Perché la Lega, invece di concentrare – per ragioni elettorali – la propria attenzione sul tema degli immigrati, non si espone sui temi dei consumatori? È questa la provocazione che il presidente del Codacons, Carlo Rienzi, ha rivolto al segretario della Lega Nord Matteo Salvini in occasione di un dibattito ospitato dalla trasmissione “Un Giorno Speciale” su RadioRadio.
    Non c’è dubbio, infatti, che l’immigrazione rappresenti un problema epocale: ma si tratta, appunto, di un nodo gordiano, di una questione risolvibile solo a livello europeo, di un argomento globale che non riguarda affatto le vicissitudini giornaliere né la sofferenza sociale dei cittadini italiani. Cittadini che, al ritorno dalle vacanze, si scoprono bersaglio del consueto martellamento in termini di spese, di rincari, di tasse: dai prezzi della benzina che non calano mai (per la gioia delle casse statali e dei bilanci delle compagnie petrolifere) ai costi assurdi dei materiali scolastici, tanto per fare due esempi tra i più significativi per le famiglie.
    E allora, perché la Lega non interviene sui problemi tangibili, quotidiani, dei consumatori e cittadini italiani? “Lo farò molto volentieri”, ha risposto Salvini (nel dibattito disponibile a questo link, https://www.youtube.com/watch?v=2dJE7jwN4F4), impegnando di fatto il suo partito su questo fronte. Il Codacons ha preso atto di questo impegno: l’Associazione starà a vedere se Salvini e la Lega terranno fede alla parola o un’altra promessa ai consumatori italiani finirà, come tante altre in passato, nel dimenticatoio.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox