1 Dicembre 2015

SALVATAGGIO BANCHE: IL CODACONS INTERVIENE A TUTELA DEGLI INVESTITORI!

SALVATAGGIO
BANCHE: AGISCI ANCHE TU CON IL CODACONS PER RECUPERARE I SOLDI
PERDUTI!

Salvataggio
di CariFe, Banca Marche, Banca Etruria e CariChieti: il Codacons tutela i
cittadini coinvolti in sede civile, penale e amministrativa.
Partecipa subito all’azione penale e civile

I
FATTI.
I recenti decreti legislativi che hanno disposto il
salvataggio delle 4 banche commissariate hanno anche azzerato il
valore delle azioni e delle obbligazioni, mandando in frantumi i
risparmi di una vita di migliaia di piccoli investitori. Ma
attenzione: chi e cosa ha portato al dissesto attuale delle 4 banche
che per anni sono state il punto di riferimento di migliaia di
famiglie italiane?

L’INDAGINE.
Le Procure locali stanno indagando in merito ai possibili reati
societari e ai comportamenti illeciti nella gestione delle banche;
qualora i magistrati dovessero ritenere che sussistono elementi
sufficienti per il rinvio a giudizio, si aprirà la possibilità per
tutti gli azionisti e titolari di obbligazioni subordinate di
costituirsi parte civile nei procedimenti penali, al fine di chiedere
il risarcimento dei danni subiti a causa della mala-gestione delle
banche che ha condotto alle misure di azzeramento attuali.

Dopo la dichiarazione di fallimento della “vecchia” Banca Etruria da parte del Tribunale di Arezzo, la Procura da ultimo ha avviato le indagini per bancarotta fraudolenta. In questo modo, si è aperta un’ulteriore possibilità per gli aderenti di chiedere un risarcimento dei danni subiti.

L’INIZIATIVA
CODACONS.
Il
Codacons tutela i cittadini coinvolti in sede penale, civile e
amministrativa:

Processo
Penale.
Sin da ora puoi scaricare gratuitamente la nomina
di persona offesa predisposta – in maniera personalizzata – dal
Codacons per te. In questo modo potrai segnalare la tua posizione
alle Procure che stanno indagando e successivamente, in caso di
rinvio a giudizio, costituirti parte civile nel procedimento penale.

Azione
Civile.
Il Codacons mette a disposizione gratuitamente il
fac-simile di lettera da inviare alla tua banca per chiedere il
risarcimento del danno da mancata informativa sulla rischiosità dei
titoli venduti. Con la stessa lettera puoi chiedere che ti venga
fornita tutta la documentazione relativa al tuo investimento, così
da valutare la fattibilità di un’azione civile di risarcimento del
danno.

Azione
amministrativa.
E’ stato notificato al
TAR del Lazio il ricorso del Codacons e di centinaia di iscritti
all’Associazione finalizzato a impugnare i provvedimenti di
Bankitalia che hanno dato applicazione al decreto, e dove si chiede
che venga sollevata la questione di legittimità costituzionale dei
provvedimenti.

PER
ADERIRE.
Se sei titolare di azioni o di obbligazioni subordinate
delle ex Banca Popolare dell’Etruria e del Lazio, Banca delle
Marche, Cassa di Risparmio di Ferrara e Cassa di Risparmio di Chieti
iscriviti al Codacons cliccando sul link di sotto relativo alla tua
banca.

Potrai
scaricare gratuitamente la nomina di persona offesa e spedirla
seguendo le indicazioni che riceverai per e-mail, in modo da
informare la Procura incaricata delle indagini del tuo
interessamento: poi, al momento del rinvio a giudizio, potrai così
proporre l’effettiva costituzione di parte civile tramite
l’Associazione ai costi che ti verranno successivamente comunicati, o
alternativamente con un tuo legale di fiducia.


Inoltre, riceverai
la lettera con cui contestare l’investimento effettuato e chiedere
che ti venga fornita la documentazione relativa all’investimento. Una
volta ricevuta la documentazione indicata nella lettera, potrai poi
inviarla allo staff legale del Codacons che la analizzerà
gratuitamente e ti comunicherà la fattibilità di un’azione civile
risarcitoria ed i relativi costi. A quel punto potrai liberamente
decidere se agire con i legali del Codacons alle condizioni che ti
verranno comunicate o con un legale di tua fiducia.

 

BANCA POPOLARE
ETRURIA E LAZIO
BANCA MARCHE
CASSA DI RISPARMIO
DI CHIETI

CASSA DI RISPARMIO
DI FERRARA

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox