28 Maggio 2016

SALVATAGGIO BANCHE: AGISCI ANCHE TU CON IL CODACONS PER RECUPERARE I SOLDI PERDUTI!


    Salvataggio di CariFe, Banca Marche, Etruria e CariChieti: il Codacons agisce a tutela dei risparmiatori vittime di questa truffa!


    I FATTI.
    I recenti decreti legislativi che hanno disposto il salvataggio delle 4 banche commissariate hanno anche azzerato il valore delle azioni e delle obbligazioni, mandando in frantumi i risparmi di una vita di migliaia di piccoli investitori.

    Ora è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto (59/2016) sui rimborsi per le vittime del fallimento delle 4 banche.

    Il provvedimento prevede rimborsi automatici pari all’80% del prezzo a cui sono state acquistate le obbligazioni. (Se sono stati percepiti interessi superiori a quelli dei Btp, verranno ulteriormente sottratti all’80% del rimborso riconosciuto).

    Il rimborso automatico è possibile per coloro che:

    • hanno acquistato obbligazioni prima del 12 giugno 2014;

    • hanno un reddito Irpef inferiore a 35.000 € o un patrimonio mobiliare inferiore a 100.000 € alla data del 31/12/2015 (anche una sola delle 2 opzioni).

     

    GLI ESCLUSI. Rimangono aperte, comunque, due possibili vie per gli esclusi:

    • se sei tra coloro che hanno acquistato obbligazioni delle 4 banche – ma non sei in possesso dei requisiti necessari per ottenere il rimborso automatico – puoi ricorrere alla procedura arbitrale;

    • se invece non possiedi i requisiti neanche per aderire alla procedura arbitrale, perché ad esempio sei titolare di azioni di una delle 4 banche, puoi aderire all’azione civile.

     

    Clicca sull’iniziativa che intendi avviare:

      Previous Next
      Close
      Test Caption
      Test Description goes like this
      WordPress Lightbox