10 Giugno 2013

SALUTE: SONNIFERO IN SCATOLA DI DIURETICO, MUORE UOMO IN FRANCIA

    SALUTE: SONNIFERO IN SCATOLA DI DIURETICO, MUORE UOMO IN FRANCIA

    IL CODACONS: NESSUNA INFORMAZIONE IN ITALIA. LA PROCURA APRA UNA INDAGINE

    Il Codacons ha deciso di presentare un esposto alla Procura di Roma a seguito del caso del 90enne francese morto dopo aver assunto un sonnifero al posto di un diuretico. Il decesso – secondo quanto si apprende – sarebbe stato causato da un errore di inscatolamento compiuto dalla Teva, colosso farmaceutico israeliano leader nella produzione di medicinali generici.
    La notizia oltre che tragica è allarmante – spiega il Codacons – La Teva, durante la procedura di confezionamento di compresse diuretiche, avrebbe sostituito tale farmaco con compresse di sonnifero prodotte nello stesso laboratorio. Nonostante l’azienda affermi di aver ritirato i lotti in questione, è gravissimo il silenzio mantenuto sulla vicenda, e la totale assenza di informazioni certe relative alla situazione in Italia.
    I cittadini sono invece stati lasciati nella totale disinformazione e incertezza – spiega il Codacons – e non si conoscono le iniziative intraprese a tutela della salute dal Ministero e dall’Aifa, relativamente alla vicenda dell’errato confezionamento.
    L’associazione chiede dunque alla magistratura di aprire una apposita indagine e, qualora l’errore dovesse riguardare anche il nostro paese, si mette a disposizione dei cittadini acquirenti del farmaco per eventuali azioni risarcitorie.

     

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox