5 Maggio 2014

SALUTE: MEDIASET BATTE RAI SULLA VIOLENZA SULLE DONNE

    SALUTE: MEDIASET BATTE RAI SULLA VIOLENZA SULLE DONNE

    LE TRASMISSIONI DI CANALE5 HANNO DEDICATO PIU’ SPAZIO AL FEMMINICIDIO

    IL CODACONS HA MONITORATO I PROGRAMMI DI INFORMAZIONE E APPROFONDIMENTO

    Il tema del femminicidio e della violenza sulle donne è stato sempre più presente nell’ultimo anno all’interno dei programmi televisivi italiani. Lo afferma il Codacons, che ha svolto una apposita ricerca sull’argomento. Su tale tema, però le trasmissioni Mediaset si sono dimostrate più sensibili rispetto a quelle in onda sulla Rai.
    Prendendo in considerazione i 4 mesi che vanno da settembre 2013 a gennaio 2014, “Mattino 5” (Canale5) ha dedicato il 30,5% delle proprie puntate alla violenza sulle donne, seguito da “Matrix” (Canale5) che ha trattato il tema nel 10% delle puntate trasmesse. Nel medesimo periodo, “Unomattina” (Rai1) ha dedicato solo il 4% delle trasmissioni a questo delicato argomento.
    L’aumento della presenza del tema “violenza sulle donne” all’interno dei vari programmi televisivi, è da attribuire all’escalation di aggressioni, omicidi, stalking e molestie, registrata nel nostro paese, dove le vittime erano proprio le donne – spiega il Codacons – Episodi di cronaca nera che hanno tenuto banco per settimane sui quotidiani e nei tg, modificando anche la programmazione delle trasmissioni di informazione e approfondimento.
    La ricerca è stata condotta dal Codacons nell’ambito del progetto “Sentinelle della Salute” realizzato in collaborazione con Agi – Agenzia Giornalistica Italia.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox