7 Ottobre 2012

SALUTE: BIBERON PERICOLOSI, IL CODACONS PRESENTA ISTANZA AL MINISTERO DELLA SALUTE E ALLA PROCURA DI TORINO

    SALUTE: BIBERON PERICOLOSI, IL CODACONS PRESENTA ISTANZA AL MINISTERO DELLA SALUTE E ALLA PROCURA DI TORINO


    ACCERTARE LA COMMERCIALIZZAZIONE IN ITALIA DI BIBERON TOSSICI BANDITI DALLA UE
     
     
    Il Codacons ha presentato oggi un’istanza al Ministero della Salute e alla Procura della Repubblica di Torino relativa all’accertamento della presenza di biberon tossici sul territorio italiano.
    Il Bisfenolo A (detto BPA), spiega infatti il Codacons, composto organico impiegato in resine e plastiche per imballaggi e stoviglie e negli stessi biberon, e’ stato dimostrato essere un materiale tossico che puo’ interferire con l’equilibrio ormonale, danneggiando lo sviluppo cerebrale, gli organi riproduttori ed il sistema immunitario  di chi ne viene a contatto. Per questo motivo, dopo aver accertato che i biberon di policarbonato sono la principale fonte di esposizione al BPA per i bambini, la Commissione Europea ha adottato la Direttiva 2011/08 del 28 gennaio 2011 stabilendo il divieto di produzione di tali biberon a partire dall’ 1 marzo 2011 nonche’  il divieto di importazione e commercializzazione degli stessi dall’ 1 giugno dello stesso anno all’interno del mercato europeo.
    Dopo aver ricevuto numerose segnalazioni di mamme allarmate e al fine di fare chiarezza su possibili rischi per bambini e neonati italiani, il Codacons ha chiesto al Ministero di poter aver accesso a tutti i documenti relativi al caso, dalle segnalazioni dei pubblici cittadini, fino ad ogni altro atto e documento connesso o consequenziale alla problematica inerente la tossicita’  dei prodotti contenenti Bisfenolo A.
    Alla Procura della Repubblica di Torino, nella persona del dott. Raffaele Guariniello, l’associazione ha chiesto di utilizzare ogni strumento investigativo consentito dalla legge allo scopo di predisporre tutti i controlli necessari volti ad accertare e verificare se effettivamente i biberon al Bisfenolo A, dall’1 giugno 2011 non sono piu’ commercializzati all’interno del mercato unico europeo.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox