8 Agosto 2012

Salso – Tetti di amianto su tre scuole: Codacons in campo

Salso – Tetti di amianto su tre scuole: Codacons in campo

Il Codacons in campo contro l’amianto negli edifici pubblici chiedendo con quali tempi gli enti preposti vogliano attuarne la bonifica.
«La Regione Emilia-Romagna ha approvato il Progetto “Mappatura delle zone del territorio regionale interessatedalla presenza di amianto” – ricorda il delegato del Codacons di Salso e Fidenza Paolo Mario Calza -. Nel progetto sono stati prescelti gli edifici pubblici o privati aperti al pubblico per tutelare la salute sia della popolazione professionalmente esposta, sia della popolazione generale, tendendo a eliminare totalmente l’esposizione a tale sostanza o, quanto meno, a ridurla ai livelli minimi possibili. La mappatura viene aggiornata periodicamente dalla Regione sulla base dei piani dicontrollo attuati dalle Aziende Ausl».
«L’attività di bonifica per rimozione completa del materiale contenente amianto, al 30 giugno 2011 – ricorda – ha riguardato  568 siti, su un totale di 1.198  mappati inizialmente nella regione».
«Con questa premessa – conclude Calza – abbiamo verificato la presenza di edifici pubblici con coperture in eternit a Salso e Fidenza. Si tratta di scuole. E’ evidente che Codacons chiede agli enti preposti di sapere come intendono procedere per quanto attiene la bonifica dei suddetti siti, con quali tempi e metodologie».
Calza ricorda come fra gli edifici, inseriti anche nel sito dell’Arpa regionale, compaiano a Salso, la scuola media don Carozza, la Sant’Agostino, la scuola materna Rosa Gattorno, ma anche lo stabilimento termale Zoja (dove la bonifica è in fase di completamento), e la chiesa del Poggetto.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this