20 Settembre 2017

Salerno, Codacons: “Divieti non rispettati e città in tilt”

 

 

SALERNO – Dura denuncia del Codacons Campania sullo stato dei divieti, non rispettati, che vige a Salerno. Nella nota firmata dall’ avvocato Enrico Marchetti si legge: “Il giorno di San Gennaro, mentre altrove il sangue si scioglieva dando speranza (almeno quella) di un futuro senza minacce, a Salerno si scioglieva la pioggia sui poveri cittadini che percorrevano in auto 3 chilometri in 60 minuti”.Nell’ affondo critico si precisa meglio: “Chissà perché con la pioggia il traffico di Salerno si blocca, mentre i vigili sono assenti ed imperversano i camion della spazzatura, che si fermano ogni 10 metri per caricare, rendono ancora più grave il tutto”.Ma Marchetti tiene a sottolineare un altro problema nel caos traffico del capoluogo: “Come se ciò non bastasse – si legge – vige a Salerno la regola della sosta obbligatoria in divieto di sosta. Nei divieti di sosta non si trova posto per sostare. Forse basterebbero queste poche parole perché si capisca il risentimento dei cittadini che se potessero cambierebbero in massa città, o magari – vista la situazione italiana – nazione. È così difficile tenere una città pulita ed in ordine? Dov’ è l’ inghippo?”.

 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox