fbpx
1 Gennaio 2019

Saldi: per Codacons nessuna corsa ad acquisto, saranno deludenti (3)

(AGI) – Roma, 1 gen. – 6) SERVIRSI PREFERIBILMENTE NEI NEGOZI DI FIDUCIA: o acquistare merce della quale si conosce gia’ il prezzo o la qualita’ in modo da poter valutare liberamente e autonomamente la convenienza dell’acquisto.
7) NEGOZI E VETRINE: non acquistare nei negozi che non espongono il cartellino che indica il vecchio prezzo, quello nuovo ed il valore percentuale dello sconto applicato. Il prezzo deve essere inoltre esposto in modo chiaro e ben leggibile. Controllare che fra la merce in saldo non ce ne sia di nuova a prezzo pieno. la merce in saldo deve essere separata in modo chiaro dalla “nuova”. Diffidare delle vetrine coperte da manifesti che non vi consentono di vedere la merce.
8) PROVA DEI CAPI: non c’e’ l’obbligo. E’ rimesso alla discrezionalita’ del negoziante. Il consiglio e’ di diffidare dei capi di abbigliamento che possono essere solo guardati.
9) PAGAMENTI: nei negozi che espongono in vetrina l’adesivo della carta di credito o del bancomat, il commerciante e’ obbligato ad accettare queste forme di pagamento anche per i saldi, senza oneri aggiuntivi.
10) FREGATURE: se pensate di avere preso una fregatura rivolgetevi al Codacons, oppure chiamate i vigili urbani.
(AGI) Mau

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox