9 Maggio 2018

Sacchetti biodegradabili? Regolare solo uno su dieci

lo dice un’ indagine compiuta dall’ associazione di consumatori codacons a reggio le maggiori irregolarità: i meno rispettosi sono i banchi del mercato
REGGIO EMILIA Il dubbio viene subito, notando al tatto la consistenza dei sacchetti di plastica con cui preleviamo i prodotti alimentari dai banchi del mercato e dai negozi di frutta e verdura. Il Codacons ce ne dà la conferma: secondo l’ indagine compiuta dall’ associazione di consumatori, soltanto uno o due su dieci è regolare, cioè conforme al decreto del giugno 2017 che ha imposto l’ utilizzo dei sacchetti “bioshopper” di plastica biodegradabile, con un contenuto di materia prima rinnovabile non inferiore al 40%, per l’ imballaggio dei generi alimentari. Perciò il Codacons ha presentato un esposto alla Procura della Repubblica ipotizzando i reati di truffa, danno ambientale e pericolo per la salute e pubblica, che, se accertati, possono comportare pesanti sanzioni e anche la chiusura degli esercizi commerciali che usano sacchetti irregolari. L’ associazione ha esteso i controlli a campione e le analisi a tutte le principali città italiane, verificando che a Reggio l’ inadempienza è più diffusa che altrove. I meno rispettosi della normativa sono i banchi del mercato, che nel 76% dei casi offrirebbero ai clienti involucri di materiale biodegradabile inferiore al 40%, contro una media nazionale del 72,1%. Inoltre il 12% dei loro sacchetti è risultato del tutto fallace, in quanto prodotto con plastica comune non compostabile.Quindi soltanto il 12%, secondo Codacons, è legale, cioè fatto in modo da essere biodegradato in tre mesi e trasformato in fertilizzante. La quota di regolarità è meno esigua, attestandosi sul 18%, nei negozi di frutta e verdura reggiani. In questi casi l’ indagine ha appurato un utilizzo di sacchetti non completamentre biodegradabili pari al 68%, contro una media nazionale del 67%, a cui va aggiunto un 14% di involucri del tutto fallaci. (l.s.)

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox