fbpx
7 Novembre 2018

RYANAIR: ANTITRUST AVVIA PROCEDIMENTO DI INOTTEMPERANZA CONTRO RYANAIR E WIZZ AIR

 

CODACONS: ORA INEVITABILI AZIONI LEGALI CONTRO LE DUE COMPAGNIE AEREE

TUTTI I VIAGGIATORI CHE HANNO PAGATO SUPPLEMENTO BAGAGLIO POSSONO OTTENERE LA RESTITUZIONE DEGLI IMPORTI VERSATI. DOMANI MODULO SUL SITO CODACONS

Il Codacons, dai cui esposti è nato il provvedimento dell’Antitrust nei confronti di Ryanair e Wizzair, accoglie con soddisfazione la decisione dell’Autorità di avviare procedimento di inottemperanza contro le due compagnie aeree per non aver rispettato le disposizioni in merito ai bagagli a mano.
“Di fronte al comportamento incomprensibile assunto dai due vettori aerei, era inevitabile il procedimento di inottemperanza da parte dell’Antitrust, così come inevitabili saranno ora le azioni legali del Codacons a tutela dei passeggeri italiani delle due compagnie aeree – spiega l’associazione – Già a partire da domani sul sito www.codacons.it sarà disponibile il modulo attraverso il quale tutti i viaggiatori che hanno pagato il supplemento per il trasporto del bagaglio a mano grande (trolley) possono diffidare Ryanair e Wizzair a restituire gli importi versati, alla luce della decisione dell’Antitrust”.
“Invitiamo tutti gli utenti coinvolti a rivolgersi al Codacons, prima associazione che in Italia ha denunciato l’ingiusta politica sui bagagli delle due compagnie, per ottenere la restituzione delle somme pagate, e se i due vettori non daranno seguito alle richieste dei passeggeri, sarà inevitabile ricorrere alle aule di giustizia”.
“Ci auguriamo che non sia necessario avviare migliaia di cause contro i vettori, e in tal senso auspichiamo che gli incontri in corso con Ryanair portino a decidere un sistema agevole di indennizzo per tali situazioni, in modo da evitare un contenzioso enorme e dannoso per tutti” – conclude il Codacons.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox