27 Ottobre 2010

Rubano identità a medico catanese e comprano una caldaia a Napoli

Il professionista è stato sollecitato più volte da una finanziaria per il pagamento, poi si è rivolto al Codacons.

CATANIA – Il pagamento per l’ acquisto a Napoli di una caldaia per 3.500 euro è stato più volte sollecitato da una finanziaria a un noto medico di Catania, vittima di un "furto d’ identita".
Lo rivela il Codacons che si è attivato per fare valere i diritti del professionista.
Dopo aver disconosciuto il contratto e la firma apposta a suo nome e con i suoi dati, il medico ha denunciato chiunque risulti autore o concorrente nell’ accaduto.
"L’ episodio è inquietante, ma non incredibile – spiega Francesco Tanasi, segretario nazionale dell’ associazione di consumatori – se si considerano le decine di centinaia di contratti e situazioni poco chiare stipulate ogni anno a nome di ignari soggetti, derubati dei propri dati tramite gli albi dei professionisti o altri canali, facilmente accessibili a dispetto di ogni legge di tutela della privacy".
Il Codacons ha diffidato la finanziaria a verificare l’ identità del vero debitore, alla cancellazione immediata dei dati personali del medico e alla consegna di copia di tutta la documentazione di cui si era già disconosciuta ogni firma.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this