22 Febbraio 2019

ROMA: SUL FUTURO DEL PARCO DI MONTE MARIO IL CONSIGLIO DI STATO DECIDE IL PROSSIMO 28 FEBBRAIO

 

AREA VERDE ABBANDONATA ALL’INCURIA E AL DEGRADO, COMUNE INADEMPIENTE

Il futuro del Parco di Monte Mario sarà deciso il prossimo 28 febbraio, quando il Consiglio di Stato si pronuncerà in merito al ricorso promosso dal Codacons in cui si chiedeva di bonificare l’area verde e metterla a disposizione dei cittadini.
Il Parco di Monte Mario versa da anni in uno stato di totale abbandono e incuria, ed è diventato il regno di vandali e senzatetto che lo hanno trasformato in una discarica a cielo aperto – spiega il presidente Carlo Rienzi – Una situazione che danneggia i residenti, privati di una zona verde dove rilassarsi o far giocare i bambini, diventata oggi un luogo pericolosissimo e al centro di speculazioni edilizie punite dai tribunali.
Proprio contro l’immobilismo del Comune, che a dispetto delle promesse non ha attuato interventi di bonifica del parco e ha deciso di abbandonarlo al suo destino, il prossimo 28 febbraio il Consiglio di Stato (sez. V, Presidente Realfonzo, Relatore Franconiero) si pronuncerà sul ricorso del Codacons, e finalmente conosceremo il destino di questa area verde che deve tornare accessibile e disponibile ai residenti – conclude l’associazione.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox