28 Settembre 2018

ROMA: STRISCE PEDONALI INVISIBILI

 

DOPO NUOVO INCIDENTE SU VIA REGINA MARGHERITA CODACONS CHIEDE DI INDAGARE SU ATTRAVERSAMENTI PEDONALI

Dopo l’ennesimo incidente stradale avvenuto ieri a Roma, con due ragazze investite sulle strisce pedonali in Via Regina Margherita, il Codacons torna a chiedere alla Procura di indagare sugli attraversamenti pedonali e sulle ditte che eseguono i lavori di rifacimento delle zebre.
“Chiediamo alla magistratura di accertare se l’investimento sia stato causato dalla scarsa visibilità delle strisce, problema che da tempo attanaglia tutta la città, con le righe bianche sul manto stradale che si scoloriscono velocemente fino a diventare invisibili – afferma il presidente Carlo Rienzi – E’ il caso ad esempio di Piazzale Clodio, dove le zebre in questi giorni sono talmente stinte da non essere percepibili da chi procede in auto o in modo, mettendo così a repentaglio la sicurezza stradale”.
Strisce pedonali già finite nel mirino del Codacons, che a marzo del 2017 presentò una denuncia relativa proprio agli attraversamenti pedonali di Piazzale Clodio, i quali a distanza di un anno e mezzo versano nuovamente in condizioni pietose.
“Chiediamo alla Procura di verificare come siano stati eseguiti i lavori di rifacimento delle strisce presenti nella piazza, e se vi siano state omissioni o carenze che abbiano portato alla loro rapida sparizione” – conclude Rienzi.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox