22 Febbraio 2021

ROMA, STOP METRO A: CODACONS CHIEDE DI INDAGARE RESPONSABILI ATTO VANDALICO PER CONCORSO IN EPIDEMIA

     

    BLOCCO SERVIZIO HA CREATO PERICOLOSI ASSEMBRAMENTI

    L’autore dell’atto vandalico che ha portato oggi al temporaneo stop per la Metro A di Roma dovrà essere denunciato per concorso in epidemia colposa. A chiederlo il Codacons, commentando quanto accaduto stamattina nella capitale.
    “Chi ha premuto il pulsante di emergenza che ha portato a bloccare il servizio su tutta la linea non ha prodotto solo un danno sul fronte dei trasporti, per il quale dovrà essere perseguito come prevede la legge, ma ha creato una situazione di palese pericolo sotto il profilo sanitario – spiega il presidente Carlo Rienzi – L’interruzione dei collegamenti ha infatti determinato pericolosi assembramenti di passeggeri lungo le banchine, in un momento in cui simili resse andrebbero assolutamente evitate”.
    “Per tale motivo chiediamo all’Atac e alle forze dell’ordine di svolgere le opportune indagini e, una volta individuato l’autore dell’atto vandalico, denunciarlo alla magistratura per il reato di concorso in epidemia colposa” – conclude Rienzi.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox