13 Ottobre 2020

ROMA: SCONTRO TRA BICI SU PISTA CICLABILE, MUORE CICLISTA

 

CODACONS: CICLABILI DELLA CAPITALE PERICOLOSE E SEMPRE PIU’ A RISCHIO. PRONTI A DENUNCIARE COMUNE SE EMERGERANNO RESPONSABILITA’

Le piste ciclabili della capitale rappresentano sempre più un rischio per i ciclisti a causa dell’incuria e del degrado che le caratterizza e a progetti realizzati senza le dovute accortezze per la sicurezza degli utilizzatori. Lo afferma il Codacons, intervenendo sull’incidente avvenuto oggi sul su lungotevere della Vittoria, dove ha perso la vita un uomo a seguito di uno scontro con un altro ciclista.
In attesa degli accertamenti che chiariranno le cause dell’incidente, è indubbio che le piste ciclabili della capitale versino in uno stato pietoso tale da rappresentare un potenziale pericolo per i ciclisti – afferma il Codacons – Più volte abbiamo segnalato la presenza di buche, rifiuti, foglie, asfalto dissestato e vegetazione che impedisce la visuale su alcune ciclabili di Roma. Allo stesso modo abbiamo denunciato come le nuove piste realizzate dalla giunta Raggi, ad esempio sulla Tuscolana o a Ostia, non garantiscano appieno la sicurezza degli utilizzatori a causa di alcuni errori di progettazione.
Per tale motivo siamo pronti a denunciare il Comune per concorso in omicidio colposo qualora, in merito all’incidente odierno, dovessero emergere cause riconducibili allo stato della pista ciclabile teatro del decesso.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this