15 Luglio 2015

ROMA, RIFIUTI: MARINO, SE PULIZIA NON FUNZIONA APRIAMO A PRIVATI

    ROMA, RIFIUTI: MARINO, SE PULIZIA NON FUNZIONA APRIAMO A PRIVATI

    CODACONS: SINDACO TOLGA IL “SE”. SERVIZIO PESSIMO NONOSTANTE TARIFFE SALATE. E SULLE STRADE ANCORA FOGLIE DALLO SCORSO AUTUNNO

    “Ignazio Marino farebbe bene a togliere il “se” dalla sua frase e passare direttamente ai fatti, migliorando il servizio di nettezza urbana della capitale”. Lo afferma il presidente Codacons, Carlo Rienzi, commentando le dichiarazioni del sindaco di Roma secondo il quale se la pulizia delle strade non funziona occorre affidare il servizio ai privati.
    “Che a Roma il servizio di nettezza urbana faccia acqua da tutte le parti è più che evidente – prosegue Rienzi – Basta fare un giro per la città per riscontrare rifiuti ad ogni angolo e uno stato generalizzato di sporcizia. Addirittura un reportage realizzato dal Codacons Tv nei giorni scorsi ha evidenziato la presenza di una distesa di foglie sui marciapiedi del quartiere Prati, che stazionano da mesi senza che nessuno provveda a rimuoverle. Lo stato dei rifiuti nella capitale è ancor più grave se si considera che per il servizio di nettezza urbana i cittadini pagano tariffe salatissime”.
    “Farebbe bene pertanto Marino a passare alle vie di fatto, cancellando l’Ama e affidando il servizio a privati, considerato il peggioramento del servizio registrato negli ultimi anni” – conclude il Presidente Rienzi.
    Il filmato del Codacons Tv sui rifiuti a Roma è pubblicato sul web all’indirizzo https://www.youtube.com/watch?v=5ghpnWtJGzg&feature=youtu.be

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox