25 Giugno 2019

ROMA: RIAPRE DOMANI LA FERMATA METRO DI REPUBBLICA

CODACONS: CASO REPUBBLICA VERGOGNA AGLI OCCHI DEL MONDO. SCUSE DELLA RAGGI NON BASTANO, COMUNE E ATAC RISARCISCANO ABBONATI E NEGOZIANTI DELLA ZONA

Il caso della stazione della metro Repubblica a Roma ha rappresentato una vergogna per la città agli occhi del mondo intero, e non possono certo bastare le scuse del sindaco Raggi a placare la rabbia di cittadini e negozianti. Lo afferma il Codacons, commentando la notizia della riapertura della fermata.
“Le scuse di Virginia Raggi sono rispedite al mittente, e non vengono accettate né dagli utenti, né dagli esercenti – afferma il Presidente Carlo Rienzi – Chi vive e lavora nella zona di Repubblica, così come i turisti e i titolari di attività commerciali nell’area, hanno subito un danno evidente e se il sindaco pensa che possa finire tutto a “tarallucci e vino” si sbaglia di grosso. Gli abbonati Atac devono ottenere un equo indennizzo per il disservizio subito, e gli esercenti il risarcimento per la riduzione del giro di affari della propria attività come conseguenza della prolungata chiusura della stazione” – aggiunge Rienzi.
In tal senso il Codacons sta raccogliendo le adesioni di cittadini ed esercenti per le dovute azioni legali risarcitorie da intraprendere contro Comune e Atac.
https://codacons.it/non-riapre-la-metro-repubblica-iniziativa-a-tutela-di-negozianti-ed-esercenti/

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox