1 Aprile 2019

ROMA: PER PULIRE LA CITTA’ DAI MOZZICONI DI SIGARETTA ARRIVANO I CORVI

 

COMUNE SIGLA ACCORDO CON SOCIETA’ OLANDESE. I RESTI DI SIGARETTE SARANNO POI UTILIZZATI PER COPRIRE BUCHE STRADALI

A PARTIRE DA MAGGIO 700 CORVI IN AZIONE NELLA CAPITALE

Dopo le pecore tosaerba il Comune di Roma pensa ai corvi “spazzini”. L’amministrazione capitolina attraverso l’Assessorato ha infatti siglato un accordo preliminare con la startup olandese “Crowbar” finalizzato ad utilizzare i volatili per pulire strade e marciapiedi di Roma, seguendo l’esempio di altre città straniere che hanno già sperimentato con successo l’idea. I mozziconi raccolti saranno poi destinati, previa apposita lavorazione, a coprire le buche stradali.
Lo rende noto il Codacons, che ha partecipato al progetto assieme ad altre associazioni ambientaliste attive nella capitale.
L’iniziativa prevede l’utilizzo di corvi per pulire la città dai mozziconi di sigaretta, onnipresente sui marciapiedi di tutti i quartieri: i volatili sono stati appositamente addestrati in Olanda attraverso un macchinario che porta gli uccelli ad associare le sigarette a qualcosa da mangiare. Ogni volta che viene raccolto un mozzicone e depositato in un apposito contenitore, il corvo riceve una ricompensa in cibo.
I volatili, al termine delle fasi di addestramento, vengono liberati in città e in modo efficiente, ecocompatibile e soprattutto economico ripuliscono le strade dai resti di sigaretta, svolgendo il lavoro che gli addetti Ama non riescono a completare.
I mozziconi raccolti non andranno tuttavia sprecati: saranno infatti sottoposti ad un apposito processo di lavorazione e, successivamente, utilizzati per coprire le buche presenti sull’asfalto capitolino
Il Comune di Roma ha dunque deciso di sperimentare il progetto olandese e già a partire da maggio 700 corvi “spazzini” potrebbero invadere la capitale per ripulire strade e marciapiedi dai mozziconi di sigaretta.

 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox