26 Maggio 2017

Roma, palazzine a Trastevere senza energia elettrica: residenti sul piede di guerra

In tilt la cabina di media tensione di via Casini. “Acea indennizzi i cittadini”. Forti i disagi

In tilt la cabina di media tensione in via Filippo Casini a Trastevere: da ieri sera due palazzine sono al buio, residenti sul piede di guerra. La richiesta di intervento è partita ieri alle 19.30 ma i tecnici sono intervenuti questa mattina alle 10. L’ intervento di ripristino della corrente è in corso e intanto gli appartamenti vengono riforniti con l’ impianto elettrogeno. Ma dopo più di 15 ore di buio i cittadini hanno richiesto un intervento al Codacons, l’ associazione dei consumatori:”Per oltre 15 ore – conferma la nota – gli abitanti della via sono rimasti senza luce il disservizio è iniziato attorno allo ore 19.30 di giovedì, e alle ore 10 di oggi una squadra era sul posto per risolvere il guasto. Un disservizio che ha arrecato grandi disagi agli utenti, perché la mancanza di energia elettrica ha messo fuori suo frigoriferi ed elettrodomestici e costretto i residenti delle due palazzine al buio”. La richiesta, sottolinea il presidente Codacons Carlo Rienzi, è di un risarcimento per il disservizio: “Chiediamo ad Acea di indennizzare i consumatori coinvolti nei disagi delle ultime ore, riconoscendo loro un risarcimento – afferma il presidente Rienzi – Resta ferma in ogni caso la possibilità, per chi ha subito danni materiali legati all’ interruzione delle fornitura, di agire in sede legale per chiedere un maggiore indennizzo”.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this