24 Luglio 2012

Roma, neonato morto al San Giovanni: da Codacons assistenza a genitori

Roma, neonato morto al San Giovanni: da Codacons assistenza a genitori

Roma, 24 lug. (LaPresse) – Il Codacons, dopo la vicenda del neonato morto all’ ospedale San Giovanni di Roma per un probabile errore dovuto allo scambio di una flebo, offre oggi assistenza gratuita ai genitori del bimbo, e annuncia la costituzione dell’ associazione come parte offesa nel futuro procedimento. “Abbiamo deciso di inserirci nel processo non solo come Codacons, ragion per cui ci costituiremo parte offesa come associazione, ma anche a sostegno della famiglia del neonato, cui oggi offriamo assistenza legale gratuita – spiega in una nota il presidente Carlo Rienzi – riservandoci di far pagare la totalità delle spese legali ai reali responsabili del tragico errore che emergeranno dal processo”.  “Così come abbiamo difeso gratuitamente Luigi Martinelli, responsabile del sequestro presso la sede dell’ Agenzia delle Entrate di Romano di Lombardia, allo stesso modo difenderemo i genitori del bambino morto al San Giovanni. Questo perché – prosegue Rienzi – tutte le posizioni deboli meriterebbero una efficace difesa in giudizio, specie quando dai singoli episodi emergono rilevanti problematiche sociali o di interesse generale, come nel caso di un grave errore medico o della crisi economica che porta a gesti estremi”. dft/jpp 241110 Lug 2012 (LaPresse News)

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox