22 Ottobre 2015

Roma, metro B in tilt: i pendolari lasciati a piedi invadono le strade

Roma, metro B in tilt: i pendolari lasciati a piedi invadono le strade

Il
blocco della linea B all’altezza della stazione Cavour: interrotte le
tratte Monti Tiburtini-San Paolo e Ionio-San Paolo. I passeggeri che
hanno dovurto abbandonare i treni si sono riversati in via Monti
Tiburtini. Su Twitter un pendolare chiede all’Atac: “Siamo circa 200,
che facciamo? La fate passare la metro?”. Codacons: “Un bonus alle
persone per i disagi”

Roma, 22 ottobre 2015 – Centinaia di pendolari lasciati a piedi dal Metro B hanno invaso le strade sfogando la loro rabbia in via dei Monti Tiburtini, una delle arterie dalle quali si snoda il traffico dell’area est della Capitale.
L’Atac infatti aveva comunicato per l’ennesima volta: “Il servizio sulla metro B è interrotto nelle tratte Monti Tiburtini-San Paolo e Ionio-San Paolo. La linea è attiva fra San Paolo-Laurentina e Monti Tiburtini-Rebibbia. L’interruzione è dovuta a un guasto alla linea aerea all’altezza della stazione Cavour, che ha reso necessaria la sospensione del servizio per consentire ai tecnici Atac di provvedere alla riparazione. Alcuni treni sono stati evacuati a causa del fermo. Le operazioni sono state condotte in piena sicurezza per i passeggeri”
“Siamo circa 200, che facciamo? La fate passare la metro?”, chiedeva un utente Twitter all’Atac prima di venire a conoscenza del guasto. E i passeggeri della linea B, non nuovi a disagi del genere, hanno preso d’assalto le fermate del bus finendo per “occupare” la strada con ripercussioni sul traffico della zona. L’Atac ha anche attivato un servizio di bus sostitutivi per favorire il trasporto, ma probabilmente non è stato sufficiente. “Atac si scusa per i disagi e assicura che sta provvedendo con la massima celerità alla risoluzione dei problemi”.
L’assessore dei Trasporti della capitale Stefano Esposito ha twittato: “#MetroB: rottura linea aerea di alimentazione a Cavour, serve urgentemente commissario straordinario trasporti#Roma #Sempre Nell’Ora di Punta”. “Ho visto che a mezzogiorno è stata convocata una conferenza stampa. Presidente e amministratore delegato, invece di far conferenze stampa, si occupino di far funzionare l’Atac”, ha concluso l’assessore.

CODACONS: ORA BONUS PER PASSEGGERI -“Ormai disagi, interruzioni, guasti e problemi vari sulle linee metropolitane della capitale non rappresentano più una notizia, ma una sorta di triste normalità quotidiana”. Lo afferma il Codacons, commentando la giornata di caos per gli utenti della metro. “L’unica speranza è che qualcuno mostri un minimo di rispetto e considerazione per i cittadini – dichiara il presidente Carlo Rienzi – ci riferiamo in particolare all’assessore dimissionario ai Trasporti, Stefano Esposito, che giorni fa aveva proposto un bonus in favore dei passeggeri danneggiati da guasti e disagi. A Esposito chiediamo di rispettare gli impegni, e di varare prima dell’abbandono del suo incarico un indennizzo in favore degli utenti coinvolti nei disservizi della metro, attraverso un mese gratuito di abbonamento ai trasporti pubblici della capitale”.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox