22 Maggio 2014

ROMA: MARINO, 8% PASS DISABILI INTESTATI A MORTI

    ROMA: MARINO, 8% PASS DISABILI INTESTATI A MORTI

    CODACONS: RESPONSABILITA’ E’ PRIMA DI TUTTO DEL COMUNE CHE NON CONTROLLA. PROCURA AVVII INDAGINE

    La denuncia del Sindaco di Roma, Ignazio Marino, secondo cui l’8% dei permessi per disabili rilasciati nella capitale sarebbe intestato a defunti, evidenzia una situazione molto grave che configura violazioni anche sul piano legale. Lo afferma il Codacons, commentando i risultati dell’indagine svolta dal Campidoglio.
    “La responsabilità di tale stato di cose è, prima di tutto, dell’amministrazione comunale – spiega il Presidente Carlo Rienzi – Il Comune ha infatti il dovere di vigilare ed effettuare verifiche periodiche per individuare e sanzionare le irregolarità, e la responsabilità in caso di violazioni è in primo luogo di chi deve controllare e non lo fa. L’utilizzo di permessi intestati a cittadini defunti ha inoltre rilevanza sul piano penale, perché potrebbe configurare il reato di falso. Per tale motivo – prosegue Rienzi – invitiamo il Comune a girare i risultati dell’indagine alla Procura, affinché siano accertate tutte le responsabilità”.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox