11 Gennaio 2008

ROMA, MAMME DENUNCIANO: A VELLETRI PER IL VACCINO CONTRO LA MENINGITE 4 MESI DI ATTESA

    IL CODACONS DIFFIDA IL MINISTERO DELLA SALUTE E L’ASSESSORE REGIONALE ALLA SANITA’

    Il Codacons ha ricevuto in questi giorni diverse segnalazioni da parte di mamme e nonne preoccupate per l’allarme meningite, che intendevano vaccinare i propri figli e nipoti, al fine di escludere eventuali contagi. Come spesso avviene in questi casi – afferma l’associazione – si scopre che i tempi di attesa della sanità pubblica possono essere estremamente lunghi. Un gruppo di mamme della zona di Velletri e Lariano, comuni in prossimità di Roma, hanno denunciato al Codacons come presso la Asl territorialmente competente, per vaccinare un bambino contro la meningite, occorra aspettare almeno 4 mesi!! “Un tempo di attesa decisamente eccessivo – sostiene il Vicepresidente Codacons, Giovanni Pignoloni – soprattutto se si considera lo stato di preoccupazione delle mamme, spaventate per i troppi casi di meningite, e la necessità di garantire la salute dei minori. Per questo motivo – conclude Pignoloni – abbiamo deciso di diffidare l’Assessore Regionale alla sanità e il Ministero della Salute, affinché avviino le doverose indagini e adottino le misure necessarie per accorciare i tempi di attesa nelle asl della provincia di Roma”.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox