11 Aprile 2018

Roma, il presidente Pallotta multato per il tuffo nella fontana di Piazza del Popolo

 

Il numero uno della Roma, trascinato dall’ euforia dei tifosi, s’ è reso protagonista del siparietto durante in festeggiamenti per la vittoria sul Barça in Champions. “Pagherò”, ha detto al telefono al sindaco Raggi.di Maurizio De SantisStanding ovation allo stadioOlimpico, caroselli nella Capitale. La notte di Champions è ‘magica’ per la Roma che di gode un trionfo storico sul Barcellona (dal 4-1 del Camp Nou al 3-0 in casa) che ha portato in dote la qualificazione alla semifinale. Squadra e pubblico impazziscono di gioia: la festa iniziasul rettangolo verde, prosegue nello spogliatoio e poi si propaga come un’ onda (emotiva) in tutta l’ Urbe. Ancheil presidente James Pallotta è stato contagiato dall’ euforia che ha inebriato il popolo giallorosso e, trascinato dalla folla, si è concesso uno strappo alla regola tuffandosi nella fontana in Piazza del Popolo come si evince dai video che hanno invaso i social network subito dopo il successo e il trionfo contro i catalani. Il massimo dirigente americano ha tolto la giacca, s’ è arrotolato le maniche e poi s’ è lasciato andare di spalle nella vasca.Le scuse al sindaco, Raggi, e la multa. Dopo quell’ episodio, però, il numero uno della Roma ha voluto scusarsi con il sindacodella Capitale,Virginia Raggi, facendo ammenda al telefono – a margine di una telefonata con toni distesi – per quanto accaduto edicendosi prontoa pagare la multa per quell’ eccesso di euforia.La posizione del Codacons. La polemica per quel gesto che non costituisce un buon esempio e può diventare un pericoloso precedente era divampata nelle prime ore della mattinata con il Comitato dei consumatori che aveva denunciato quell’ atteggiameto.Si è trattato di un gesto sconsiderato e assolutamente evitabile, un brutto esempio per milioni di giovani che seguono il calcio e la Roma, e che dovrebbero essere educati al rispetto del patrimonio pubblico e dei beni storici- è la posizione del Codacons come si apprende dalle agenzie -.Al di là degli aspetti morali, il tuffo diPallottaha costituito un vero e proprio illecito, considerato che le ordinanze comunali prevedono una multa da 500 euro per chi si immerge nelle fontane storiche e monumentali di Roma. Così come negli ultimi anni sono stati sanzionati centinaia di turisti che hanno fatto il bagno nelle fontane romane, lo stesso trattamento deve essere ora riservato al presidente della Roma.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox