16 Settembre 2010

ROMA, IL CODACONS DENUNCIA: NON RISPETTARE LE NORME RELATIVE ALLA SICUREZZA SUL LAVORO

 
IMMORTALATI DUE OPERAI MENTRE LAVORANO SU UN TETTO IN VIA BETTOLO PRIVI DI QUALSIASI PROTEZIONE

 
 
Il Codacons denuncia oggi il mancato rispetto delle norme di legge relative alla sicurezza sul lavoro. “Mentre da una parte ci si indigna per gli episodi di morti bianche, dall’altra non si fa nulla per far rispettare quelle regole basilari a tutela dei lavoratori – afferma il Presidente Codacons, Carlo Rienzi – La prova arriva da una fotografia che abbiamo scattato oggi, nella quale compaiono due operai che lavorano sul tetto di un palazzo di Via Bettolo, privi di qualsiasi protezione, funi di sicurezza e caschi”.
“Il bello – prosegue Rienzi – è che il tutto è avvenuto davanti agli occhi dei Vigili del Fuoco, Vigili Urbani, Protezione Civile, Comune di Roma e dipendenti della Circoscrizione, presenti sul posto per effettuare un sopralluogo a seguito della richiesta del Codacons di rimuovere un cavo d’acciaio pericoloso”.
L’associazione chiede dunque di potenziare i controlli in città, utilizzando elicotteri per individuare dall’alto quei cantieri aperti nella capitale, nei quali non si rispettino le norme di sicurezza, e denunciare i responsabili alla magistratura.
 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox