30 Marzo 2018

ROMA, FERROVIE: SOFTWARE GUASTO, CAOS A TERMINI

     

    CODACONS: ORA INDENNIZZI A UTENTI COINVOLTI NEI RITARDI, E CHI HA PERSO COINCIDENZE O ORE DI VACANZA PUO’ FARE CAUSA A RFI

    Subito indennizzi per gli utenti delle ferrovie coinvolti nei disagi alla stazione Termini. A chiederli il Codacons, commentando il caos scoppiato oggi nel settore ferroviario a Roma a causa di un guasto tecnico ad un software, che ha provocato cancellazioni e ritardi dei treni.
    “Disservizi simili proprio quando milioni di italiani si spostano per trascorrere fuori casa le vacanze di Pasqua sono inaccettabili – afferma il presidente Carlo Rienzi – E’ una vergogna che nel momento in cui il servizio dovrebbe essere più efficiente e puntuale i cittadini siano coinvolti in disagi abnormi, pur pagando elevate tariffe specie per l’Alta Velocità”.
    “Ora gli utenti devono essere indennizzati per i danni morali e materiali subiti oggi, e chi ha perso coincidenze, giorni o ore di vacanza a causa di ritardi e cancellazioni dei treni può rivolgersi al Codacons per intentare causa di risarcimento contro Rfi” – conclude Rienzi.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox