31 Gennaio 2015

ROMA: E’ EMERGENZA PEDONI NELLA CAPITALE, DUE MORTI IN UN’ORA

    ROMA: E’ EMERGENZA PEDONI NELLA CAPITALE, DUE MORTI IN UN’ORA

    CODACONS
    PRESENTA ESPOSTO IN PROCURA CONTRO COMUNE E AZIENDE RESPONSABILI DELLA
    MANUTENZIONE STRADALE. INDAGARE PER CONCORSO IN OMICIDIO COLPOSO

    E’ vera e propria emergenza pedoni a Roma dopo le due vittime in meno di un’ora registrate il 3 febbraio scorso nella capitale, travolte e uccise una in via Luigi Capuana, l’altra in via di Fonte Meravigliosa.
    “I dati sui cittadini investiti a Roma confermano come la città sia la più pericolosa d’Italia sul fronte dei pedoni – afferma il Presidente Carlo Rienzi – La capitale fa registrare infatti il 7% dei morti di tutta Italia e il 10% dei feriti, tutti cittadini che vengono travolti mentre attraversano le strisce pedonali o camminano sulla carreggiata. Alla base di tale record non vi è solo la casualità, e molto spesso gli incidenti sono provocati da segnaletica carente, scarsa illuminazione e pessima manutenzione delle strade”.
    Per tale motivo, a seguito degli ultimi due decessi registrati il 3 febbraio scorso, il Codacons presenta oggi un esposto alla Procura della Repubblica di Roma, in cui si chiede di aprire una indagine nei confronti di Roma Capitale, delle aziende addette alla manutenzione stradale e alla segnaletica, e di tutti i soggetti che si riterranno responsabili, alla luce delle possibili fattispecie di concorso in omicidio colposo e omesso controllo e vigilanza.
    “La strage di pedoni a Roma deve finire – attacca Carlo Rienzi – per questo chiediamo alla magistratura di accertare se alla base della scia di sangue che ogni anno si registra nella capitale vi siano responsabilità da parte dell’amministrazione e dei soggetti che devono garantire la sicurezza stradale”.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox