fbpx
25 Febbraio 2019

ROMA: COPPIA GAY RESPINTA DA LOCALE. CODACONS: SUBITO PROVVEDIMENTI SANZIONATORI

     

    SINDACO RAGGI PROCEDA D’UFFICIO A CHIUSURA LOCALE. VIOLATE LEGGI VIGENTI

    Se confermati i fatti così come denunciati dai protagonisti della vicenda, nei confronti del locale di Via Libetta che ha impedito l’ingresso ad una coppia gay dovranno essere adottati provvedimenti sanzionatori, compreso il ritiro delle licenze e delle autorizzazioni. Lo afferma il Codacons, che ricorda come la normativa vigente vieti categoricamente discriminazioni nei locali pubblici legate all’orientamento sessuale.
    “Se sarà confermato l’episodio di discriminazione, il sindaco Raggi non potrà esimersi dall’adottare provvedimenti punitivi, anche per dare un segnale forte contro il moltiplicarsi di casi di omofobia a Roma – spiega il presidente Carlo Rienzi – Chiediamo pertanto al Comune di disporre sanzioni nei confronti dell’esercizio, dalla chiusura a tempo determinato del locale fino al ritiro delle autorizzazioni, e in caso di assenza di misure la stessa amministrazione potrebbe essere accusata di omissione di atti d’ufficio” – conclude Rienzi.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox