11 Aprile 2011

Roma: Codacons, contro pirata strada si proceda per omicidio volontario

Roma, 11 apr. (Adnkronos) – Trasformare il capo di imputazione da omicidio colposo a omicidio volontario con dolo eventuale. Lo chiede il Codacons, in merito all’incidente avvenuto domenica in via Tor De Schiavi a Roma, ”dove una donna e’ stata investita e uccisa da un’automobile che sfrecciava a velocita’ folle”.
”Sulla base delle tante testimonianze di cittadini che hanno assistito all’episodio, secondo i quali l’automobile sfrecciava come un bolide di Formula 1 e senza alcun rispetto del Codice della Strada, riteniamo – sottolinea l’associazione – che la Procura debba modificare il capo di imputazione. Chi infatti guida un’auto in modo sconsiderato e a velocita’ elevatissime, per di piu’ in una zona altamente trafficata e ricca di passaggi pedonali, non puo’ non considerare il rischio di provocare un incidente o investire e anche uccidere un pedone. Per tali motivi – conclude il Codacons – riteniamo si debba procedere nei confronti del guidatore per il reato di omicidio volontario con dolo eventuale”.
 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox