12 Maggio 2018

Roma, apre stazione metro: Codacons denuncia anni di ritardi

 

Roma, 12 mag. (askanews) – “La fermata della metro C San Giovanni apre con 7 anni di ritardo rispetto alla tabella di marcia e costi abnormemente lievitati”. Lo afferma il presidente Codacons Carlo Rienzi, in occasione dell’inaugurazione della nuova stazione della capitale.

“La spesa per l’opera ha superato quota 3,7 miliardi di euro, ed è costata finora un miliardo in più rispetto alle spese previste. A fronte di ritardi inaccettabili nell’apertura dell’ultima stazione pari a 7 anni e di costi a carico della collettività lievitati, si potrebbe ora aggiungere la beffa a danno degli utenti: il rischio infatti è quello di mega-congestioni quotidiane presso lo scambio con la linea A a San Giovanni nelle ore di punta, a causa del sovraffollamento delle due linee metropolitane negli orari in cui i cittadini si spostano per andare a scuola o a lavoro in centro. Per evitare disagi all’utenza, quindi, è necessario incrementare la frequenza dei treni sulla linea C in modo da offrire un servizio adeguato alle esigenze dei cittadini”, continua Rienzi.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox