fbpx
16 Giugno 2002

Roma apre le braccia ai fedeli

Centinaia di migliaia le presenze previste oggi in San Pietro per la canonizzazione di Padre Pio

Roma apre le braccia ai fedeli

Emergenza caldo: temperature record intorno ai 33/34 gradi



ROMA ? La forza della fede, la smania della devozione, l`enfasi della celebrazione. Oggi San Pietro si prepara a ricevere una folla in delirio spirituale, votata a Padre Pio che si fa Santo. Una giornata storica per la Chiesa e per i cristiani, per i miracolati e per i semplici devoti, per chi vorrà assistere alla cerimonia di canonizzazione in Vaticano. Circa 300mila persone, tante quanti sono i biglietti d`ingresso andati letteralmente a ruba: una busta che ne conteneva una quarantina, custoditi in una valigetta 24 ore, è stato il bottino di un furto, la notte scorsa, a Roma. In prima fila il dovuto schieramento di personalità politiche: a partire dal vicepresidente del consiglio, Gianfranco Fini a capo della delegazione ufficiale italiana, accompagnato dal sottosegretario Gianni Letta. Ci saranno inoltre il presidente della Camera, Pierferdinando Casini, il governatore della Banca d`Italia, Antonio Fazio e diversi ministri. La macchina organizzativa difatti è impegnata in uno sforzo massimo a più alti livelli. A partire dai trasporti, che vedranno impiegati 900 dipendenti e garantiranno corse gratis ai pellegrini muniti di un biglietto d`ingresso, alla sicurezza garantita da tre aree di controllo stretto, supervigilate, tre cerchi concentrici intorno a Piazza San Pietro. Quella più esterna si snoderà tra Castel S. Angelo, Piazza Risorgimento e Porta Cavalleggeri. I responsabili della sicurezza comunque si sono detti tranquilli: . Per questo sulle terrazze intorno a Piazza S. Pietro saranno piazzati dei tiratori scelti, mentre l`area sarà pattugliata da unità cinofile antiesplosivo e squadre di artificieri. E poi c`è l`emergenza caldo: le previsioni meteorologiche danno temperature record, intorno ai 33-34 gradi. Ma la sensazione sarà di 40 gradi e, non a caso, il prefetto consiglia di usare un copricapo. È il motivo anche per cui saranno distribuite quasi un milione di bottiglie d`acqua, e messe in campo 12 autobotti per rinfrescare i pellegrini durante la celebrazione. Saranno inoltre allertati i Pronto Soccorso e raddoppiate le autoambulanze, per i possibili malori dovuti al caldo umido. Saranno invece circa quarantamila i pellegrini che seguiranno la cerimonia liturgica da San Giovanni Rotondo nei due punti di raccolta predisposti dall`amministrazione comunale nei pressi del sagrato della chiesa di Santa Maria delle Grazie. Tre tribune allestite ad hoc consentiranno di portare a venticinquemila i posti disponibili per i fedeli mentre per coloro che non troveranno posto sono stati installati cinque maxischermi dislocati nelle zone principali della cittadina. Appena Papa Giovanni Giovanni Paolo II pronuncerà la formula di rito che proclama padre Pio santo, migliaia di palloncini bianchi saliranno verso il cielo mentre sulla folla in attesa scenderanno, lanciati da un elicottero, biglietti che riportano frasi scelte tra i pensieri del frate e petali di rose. Intanto, il Codacons stima in 100 milioni di euro il business degli speculatori che domani «abuseranno della credulità popolare, della fede dei cittadini e del nome di Padre Pio». L`associazione, si afferma in una nota, «è venuta a conoscenza della vendita di oli miracolosi, di finte reliquie del Santo ed altro, chiede alle forze dell`ordine di sequestrare oggi tutti gli oggetti ?ingannevoli? venduti in nome di Padre Pio e presenterà domani una denuncia contro ignoti per truffa aggravata alla Procura della Repubblica di Roma». L`associazione lancia infine un appello ai fedeli invitandoli «a diffidare da chi promette oggetti miracolosi in nome del Santo, e a prestare massima attenzione oggi alle truffe e ai raggiri».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox