21 Giugno 2014

Rolling Stones a Roma: Codacons, strade chiuse troppo presto

Rolling Stones a Roma: Codacons, strade chiuse troppo presto
Disagi per i cittadini e per negozianti zona Circo Massimo

(ANSA) – ROMA, 21 GIU – Il Codacons protesta per le misure di sicurezza adottate dalla Questura di Roma in vista del concerto di domenica dei Rolling Stones. “Capiamo l’esigenza di garantire la massima sicurezza dell’evento, ma i provvedimenti adottati appaiono eccessivi e soprattutto in vigore con troppo anticipo rispetto l’orario del concerto – afferma il presidente Carlo Rienzi -. Chiusure di strade, deviazioni, limitazioni, cambiamenti nel trasporto pubblico in una zona nevralgica come quella del Circo Massimo, si ripercuotono sui cittadini che già da questa mattina stanno subendo le conseguenze del piano sicurezza predisposto dalla Questura”. Secondo l’associazione dei consumatori numerosi sarebbero anche i danni per gli esercenti della zona. “Il mercato Campagna Amica allestito ogni sabato da Coldiretti per la vendita diretta di prodotti agroalimentari in via di San Teodoro – sostiene Rienzi -, non ha potuto operare a causa delle limitazioni relative al concerto, in vigore già da questa mattina, con evidenti conseguenze negative per gli agricoltori e per i cittadini-consumatori.” (ANSA).

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox