25 Ottobre 2001

Rivolta dei commercianti

CITTADUCALE

Rivolta dei commercianti




Premessa obbligata: ieri la ditta Mastroiaco Ranieri di Casette avrebbe dovuto dare il via ai lavori di ripavimentazione di Corso Mazzini a Cittaducale. La delibera comunale prevedeva il rifacimento del Corso in due fasi distinte (la fase uno avrebbe dovuto occuparsi del tratto che da via Germani conduce alla Torre Angioina, la seconda avrebbe dovuto procedere da Piazza del Popolo a via Germani), tutto ciò era stato pensato per non arrecare danni a cittadini ma soprattutto ai commercianti. L?ipotesi di lavoro era stata concordata tra l?ex assessore ai Lavori pubblici, Samuele Ranalli, e il responsabile dell?Ufficio tecnico del comune, l?architetto Rita Rughetti. Oltre la premessa, la notizia: attraverso un comunicato stampa, il presidente del Codacons provinciale, Marco Tiberti, denuncia che «l?affissione dell?ordinanza di divieto di accesso e di transito, di sosta e di fermata a tutti i veicoli lungo Corso Mazzini, Piazza del Popolo e Porta Napoli a partire dal giorno 24 ottobre ha provocato la ribellione dei commercianti i quali con le loro auto hanno di fatto impedito l?inizio dei lavori. Esprimendo le rimostranze dei cittadini di Cittaducale, il Codacons invita il responsabile dell?Ufficio tecnico del comune a rispettare la delibera consiliare riguardante tempi e modalità dei lavori».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox