17 Febbraio 2020

Risparmio Energetico: termostato e termosifoni funzionano male?

Ben ritrovati al consueto appuntamento con lo Sportello Tecnologico Codacons nazionale. In una casa provvista di termosifoni o condizionatori, il riscaldamento dovrebbe terminare al raggiungimento di una temperatura di confort che si aggira tipicamente tra i 19° ed i 24°. Quanti di voi si sono trovati nella spiacevole situazione in cui alcune stanze sono state riscaldate troppo ed altre assomigliavano all’ Antartide? Penso un po’ tutti! Per non parlare degli sprechi energetici! Ci sono poi leggende metropolitane di chi dice d’ essere freddoloso e di chi invece sembra stare in spiaggia! Chi pensate che abbia ragione? Purtroppo entrambi! Il singolo “termostato” raggiunta la temperatura desiderata spegne il riscaldamento, ma di quale temperatura parliamo? Beh quella vicina al termostato che non è quella vicina alle persone nell’ ambiente circostante! Il termostato rileva la temperatura dell’ aria a contatto con il suo sensore, quindi man mano che ci si allontana dal termostato avrete temperature differenti; figuriamoci se possiamo sperare che in stanze diverse, per magia, potremo mai avere la stessa temperatura. Quindi se avete un solo termostato, affinché la temperatura impostata sia quella desiderata, il termostato dovrebbe essere abbastanza vi cino a voi e man mano che vi sposterete all’ interno dell’ appartamento sarete costretti a portarlo con voi, il che sarebbe follia! Ammesso pure che lo portiate dietro con voi, la stanza dove andrete impiegherà un certo tempo per raggiungere la temperatura desiderata, mentre quella che avete appena lasciato subirà un cambiamento termico. L’ unica alternativa è l’ aggiunta di ulteriori sensori, uno per ogni stanza, e un’ elettrovalvola che aprirà e chiuderà il singolo termosifone al raggiungimento della temperatura desiderata! Ma perché allora la maggior parte delle installazioni prevedono solo un termostato? Sono cattive abitudine che viaggiano a braccetto con i bassi costi e sono valide solo in casi particolari! Nell’ articolo successivo forniremo un esempio progettuale che potreste adattare alle vostre esigenze e che vi consentirà un notevole risparmio energetico e di conseguenza economico. Sappiate che potete far valere i Vs. diritti quando il lavoro non è stato svolto alla regola dell’ arte contattando “Il Codacons Campania Sportello Tecnologico” che oltre all’ esperienza decennale in materia di tecnologia, mette a disposizione dei propri iscritti un espertissimo ufficio legale. Donato Pace responsabile nazionale “Sportello Tecnologico Codacons” Contattateci allo 089 252433 Oppure su: [email protected] Potete contattare il CODACONS e lasciare un commento ai nostri articoli all’ indirizzo: [email protected] I nostri esperti sono sempre a vostra disposizione. Non esitate a sottoporci quesiti o a raccontarci le vostre “disavventure”… Vi risponderemo, in maniera rapida ed esaustiva.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this