23 Luglio 2008

Risparmiare sui viaggi: proposta del Codacons

CATANZARO. L`estate 2008 sarà ricordata come una delle più costose degli ultimi anni. Il caro-petrolio, infatti, sta avendo ripercussioni pesantissime nel settore trasporti, con rincari evidenti specie per il pieno di carburante. La conseguenza diretta è che gli italiani sono costretti a tirare la cinghia anche durante le vacanze estive, riducendo i giorni di villeggiatura e limitando al massimo le spese dove possibile. Una soluzione per ridurre i costi senza rinunciare a viaggiare viene lanciata oggi in Calabria dal Codacons: si tratta del “car-pooling“, un sistema di condivisione delle spese che permette di risparmiare il 50% sui costi relativi ai viaggi. “Il sistema è assai semplice – spiega l`associazione -, chi parte da una città della Calabria e deve raggiungere una determinata destinazione, può inserire tutte le coordinate del viaggio in un software presente sul sito www.codacons.it, specificando il tragitto, giorno di partenza e quello di ritorno, numero bagagli, disponibilità ad utilizzare la propria automobile, ecc. e lasciando i propri recapiti. Così facendo, gli utenti che devono percorrere lo stesso tragitto negli stessi giorni, raggiungendo una località comune, oppure condividere solo parte di un tragitto, possono prendere contatto e unirsi per viaggiare insieme, utilizzando una sola vettura e dividendo le spese per il carburante, per il pedaggio, per l`olio del motore, ecc“. “Il car-pooling – prosegue il Codacons – consente così di risparmiare fino al 50% sulla spesa relativa agli spostamenti in automobile, risparmio che aumenta al crescere degli utenti che decidono di condividere un viaggio. Il car-pooling è un servizio offerto gratuitamente dal Codacons e disponibile sul sito www.codacons.it“.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox