17 Gennaio 2012

Rincari, stangata da 1.200 euro

Rincari, stangata da 1.200 euro

PERUGIA – Dalla doppia accisa sulla benzina agli aumenti sulle tariffe di gas ed elettricità, il rischio che la stangata si ripercuota sui beni di più largo consumo sembra alle porte. A fine gennaio, il Codacons Umbria stima un’ inflazione al 3,6% che, veicolata dalla spesa quotidiana, a fine anno si tradurrà in un aggravio di spesa di circa 1.200 euro. I consumatori si rifugeranno nelle offerte che rappresentano il 25/30% degli incassi di negozi e supermercati. Intanto, mentre i commercianti parlano di aumenti medi previsti del 4%, cresce il dibattito sulle liberalizzazioni. «Vista la preoccupante crescita del tasso di inflazione – aggiunge Cristina Rosetti, Movimento difesa del cittadino – procedere alle liberalizzazioni è diventato di importanza vitale: non c’ è più posto per la tutela di rendite di posizione». «Saranno un laboratorio di idee», aggiunge Alfredo Renzetti di Trade & Marketing Lab. SERVIZI A PAG.32.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox