7 Luglio 2019

RIFIUTI, CODACONS: IMPIANTI CHE NON SI ADEGUERANNO A ORDINANZA ZINGARETTI SARANNO DENUNCIATI IN PROCURA

PER CONCORSO IN EPIDEMIA COLPOSA E ABUSO D’UFFICIO

Tutti gli impianti di smaltimento rifiuti presenti sul territorio laziale dovranno obbligatoriamente attenersi alle disposizioni della Regione relativa all’emergenza rifiuti a Roma. Lo afferma il Codacons appoggiando l’ordinanza emessa dal presidente Nicola Zingaretti.
“L’eventuale decisione di alcuni impianti di rifiutare di accogliere la spazzatura proveniente dalla capitale sarebbe non solo assurda, ma configurerebbe veri e proprio reati – afferma il presidente Codacons Carlo Rienzi – Per tale motivo il Codacons è pronto a scendere in campo a difesa dell’ ordinanza della regione Lazio, denunciando in procura tutti gli impianti che non si adegueranno all’ordinanza per i reati di concorso in epidemia e abuso d’ufficio” – conclude Rienzi.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox